Elisa Guiotto

Ascolto-come-oggetto-avanzato-1
doraluce onlus

Amo il mio lavoro. Amo il potere di ogni donna, del suo corpo, del suo bambino/a.


 

Mi chiamo Elisa Guiotto, sono una donna, una mamma, un’ostetrica.

Sono nata a Montecchio Maggiore (Vi) nel 1978, dopo la laurea in Ostetricia nel 2003, ho lavorato per alcuni mesi presso l’Ospedale di Arzignano, poi dal 2004 al 2012 presso quello di Vicenza (sala parto, ostetricia, pronto soccorso ostetrico/ginecologico).

Nel frattempo ho avuto due figli, la prima nata con taglio cesareo per presentazione podalica, il secondo nato con VBAC (parto vaginale dopo cesareo) in acqua con Lotus Birth (senza recidere il cordone ombelicale), prima di entrambi un aborto spontaneo.

Dopo la nascita della primogenita, partecipando ad un convegno un giorno sento parlare per la prima volta di parto in casa, di nascita indisturbata, di omeopatia, di non vaccinazioni…

Mi si apre un mondo, sono curiosa, quasi insaziabile nello scoprire questo universo parallelo di cui ignoravo l’esistenza.

Mi iscrivo alla scuola di Omeopatia, frequento molti corsi e convegni tra cui la Scuola Elementare di Arte Ostetrica, il Mipa (movimento italiano parto attivo), ecc.

Nasce in me il desiderio di seguire le donne e le coppie più da vicino, in continuità di assistenza (non riesco più ad accontentarmi di vedere le donne solo nel pezzettino della sala parto), rispettando i tempi, l’individualità e i desideri di ognuna.

E così, dopo aver coltivato questo “semino” piantato anni prima, decido di lasciare il mondo dell’ospedale pubblico (decisione non semplice), per intraprendere la libera professione.

Inizio subito a seguire, affiancata da altre colleghe, parti a domicilio, accompagnamenti al parto in ospedale, seguo le gravidanze fisiologiche, i corsi di accompagnamento al parto presso l’associazione MadreLuna (prima presso l’ospedale), i corsi di rieducazione del perineo.

Le mie Aree di competenza:

Maternità