Valutazione e ri-abilitazione perineale

CONSULENZA, VISITA E RIEDUCAZIONE

La visita ginecologica va subito “al sodo” e di rado si pone attenzione a ciò che sta attorno: la vulva, il perineo, l’addome.
Con l’ostetrica, durante la valutazione perineale:

  • si verifica la presenza o meno di asimmetrie dei genitali, di contratture o tensioni muscolari del pavimento pelvico, di debolezze muscolari, prolassi, fragilità di cute e mucose;
  • si quantifica la capacità contrattile del perineo, si verifica il suo funzionamento durante sforzi come starnuti o tosse;
  • si programma un percorso di rieducazione personalizzato per il recupero di funzionalità compromesse o per prevenire l’insorgenza di disturbi.

La valutazione è rivolta a donne di qualsiasi età.

La visita ostetrica rispetta l’intimità, i tempi e le necessità della paziente.

Info e prenotazioni: ostetrica Elisa Guiotto, oppure Elena Fabris, diplomate al corso SEAO livello Master “La salute pelvico-perineale nei cicli femminili”.